Crea sito

Flammulaster limulatus (Fries) Watling 1967

 

Sinonimi:

Agaricus limulatus Fries 1818

Flammula limulata (Fries) Weinman 1879

Dryophila limulata (Fries) Quélet 1886

Naucoria limulata (Fries) Kühner & Romagnesi 1953

Pileo: inizialmente convesso, di colore giallastro, 2.5-4.5 cm di diametro. Con superficie rivestita da fitte squamule farinose, granulose, disposte in senso radiale, più fitte nel centro del disco. Margine più chiaro con residui di velo. 

Lamelle: adnate-uncinate di colore giallo chiaro, ventricose. Presenta numerose lamellule.

Stipite: centrale, cilindrico, mediamente corto giallo ocra, 2-6 x 0.3-0.4 cm, allargato alla base. Rivestito con decorazioni analoghe a quelle presenti sul pileo.

Carne: di colore giallo-bruno senza odori o sapori particolari. Reagisce con KOH virando rapidamente al viola.

Basidi: tetrasporici.

Spore: polvere sporale di colore ocra con spore elissoidali, 7.5-10 × 3.5-4,5 micron

Cistidi: cheilocistidi cilindrico-clavati 35-59 × 7-10 micron.

Habitat: saprofita lignicolo, su rami e su vecchie ceppaie di faggio (Fagus sylvatica).

Note: la specieè stata raccolta nell'ottobre del 2017 presso il bosco di faggio della Valfondillo (Parco Nazionale d'Abbruzzo).

 

Andrea Brunori - Paolo Avetrani