Crea sito

L

Labirintiforme : imenio, generalmente legnoso, che assume l’aspetto di un labirinto.

Es. imenio della Daedalea quercina.

Lacunoso : che alla sua superficie presenta delle cavità. Es.: stipite della Helvella Crispa.

Lamelle : lamine disposte come i raggi di una ruota attorno al mozzo situate sotto il pileo ed intorno allo stipite. Importante è il loro raccordo con lo stipite cioè l’inserzione.

Lamellule : dette anche piccole lamelle. Sono intervallate alle lamelle ma non raggiungono lo stipite.

Lanceolato : cistidio che assume la forma di una lancia

Latice : liquido incolore o colorato che scola dalla carne o dalle lamelle di alcuni funghi alla rottura

Es. funghi appartenenti al genere Lactarius.

Latifoglie : sono essenze arboree con foglie larghe.

Es. pioppi.

Legnoso : che ha la medesima consistenza del legno.

Leptocistidio : cistidio di forma variabile che ha la cratteristica di avere una parete molto sottile.

Leucosporei : funghi le cui spore, raccolte su un foglio di carta, assumono una colorazione bianca.

Es.: funghi appartenenti al genere Amanita.

Libera : lamella che raggiunge il gambo solo per una piccola punta.

Licheni : organismi costituiti dalla associazione simbiotica tra Alghe e Funghi.

Lignicola : specie fungina che si sviluppa su legno sia vivo sia morto.

Liscia : superficie del pileo o dello stipite che non presenta asperità.