Crea sito

Peziza cerea Sowerby 1795

 

Sinonimi:

Macroscyphus cereus (Sowerby ex Fr.) Gray 1821

Plicaria cerea (Sowerby) Fuckel 1870

Aleuria cerea (Sowerby) Gillet 1881

Peziza vesiculosa var. cerea (Sowerby ex Fries) Massee 1895

Galactinia cerea (Sowerby) 1962

E' un fungo comune che si riconosce per il colore chiaro e per le dimensioni grandi e che vive su subtrati organici. Spesso viene rinvenuto nelle coltivazioni dei funghi.

Il ricettacolo circa 10 cm di diametro, globuloso all'inizio, con lo sviluppo si apre dall'apice senza mai distendersi completamente ma rimane sempre a forma di calice. Imenio liscio di colore ocra chiaro con aschi ottosporici di 320 x 18 micron, cilindracei, amiloidi all’opercolo. Presenti parafisi leggermente clavate all'apice. Spore ellittiche 18-23 X 10-13 micron lisce senza goccia centrale.

 

Aschi

Spore

Aschi amiloidi

Andrea Brunori - Paolo Avetrani