Crea sito

Leccinellum lepidum (Bouchet : Essette) Bresinsky & Manfr. Binder 2003

Foto P. Avetrani (Castelfusano, RM)


Pileo: inizialmente emisferico, in seguito piano convesso, con superficie irregolare a fossette, la cuticola è liscia, di consistenza cvellutata con tempo secco, vischiosa in condizioni di umidità.  Il colore varia da un bruno-chiaro a un bruno più scuro con il margineleggermente debordante.

Imenoforo: a tubuli lunghi di colore giallo citrino con pori concolori,si macchiano di color ocra al tocco.
Stipite: 6-15 × 1,5-3 cm claviforme attenuato alla base; giallo citrino, con fini scaglie triangolari.

Carne: giallastra, fibrosa. Virante al rosa-rosso e poi al grigio-scuro. Odori e sapore piacevoli, commestibile

Spore: polvere sporale color oliva, con spore 16-24 × 6-7 micron.

Cistidi: fusiformi 30-70 X 6-16 micron

Habitat:  tipico della macchia mediterranea.

Spore 

 

A. Brunori - P. Avetrani