Crea sito

Pluteus cervinus (Schaeffer) Kummer 1871

Sinonimi:

Agaricus cervinus Schaeffer 1774

Agaricus pluteus Batsch 1784

Pluteus atricapillus (Batsch) Fayod 1889

Hyporrhodius cervinus (Schaeffer) Hennings 1900

Pileo: fungo eterogeneo, con pileo di 7-12 cm di diametro, inizialmente campanulato poi convesso-piano, con largo umbone centrale. La cuticola, è liscia e viscida con il tempo umido, di colore bruno. Il margine è leggermente sinuoso, fessurato negli esemplari adulti.

Imenio: lamelle, larghe, libere, inizialmente bianche poi rosa a maturità, con filo seghettato chiaro.

Stipite: 6-10 x 0,8-1,5 cm, pieno, cilindrico, spesso ingrossato alla base, biancastro con fibrille longitudinali brunastre.

Carne: bianca, più o meno fragile con odore e sapore di rapa, ravanello.

Spore: polvere sporale rosa  con spore di 5-7,5 x 4-6 µm, ellissoidali, lisce.

Cistidi: fusiformi, coronati.

Habitat: fungo saprofita, fruttifica in estate-autunno su tronchi e ceppi di numerose piante.

Spore

Cistidi

Andrea Brunori - Paolo Avetrani